logo

Drop us a Line

Lorem ipsum dolor sit amet,
consectetuer ux adipis cing elit, sed

NAME@YOURSITE.COM

en
it

CDRA consegue una importantissima vittoria su PF da oltre 1 miliardo di euro della Asl di Nuoro

Le vicende relative ad un imponente operazione in project financing relativa al Polo sanitario di Nuoro, per un valore complessivo superiore al miliardo di euro, sono state oggetto di contenzioso a seguito dell’annullamento d’ufficio: il TAR Sardegna ha accolto in toto le tesi di CDRA.

Ancora una volta lo Studio CDRA, in persona del socio Avv. Carlo Comandè e del senior associate Avv. Andrea Ciulla, ottiene un importantissimo risultato, unitamente agli altri colleghi in co-difesa, Avv.ti Diego Lumbau e Augusto Vacca, nell’ambito di un contenzioso complesso e rilevante per l’intero mondo della sanità della Sardegna, di importo superiore al miliardo di euro.
La vicenda riguarda un project financing per cd. opere fredde in ambito sanitario, che comprendeva oltre alla realizzazione di alcuni immobili l’intera gestione di tutti i servizi esistenti, originariamente bandito nel 2007 dall’ASL Nuoro, oggi assorbita nella Azienda regionale ATS Sardegna.

Successivamente alla sottoscrizione della prima convenzione ed a seguito di alcuni contenziosi, le Parti – pubblica e privata – decidono di procedere alla sottoscrizione di un atto aggiuntivo che, seppur diretto ad assicurare un asserito riequilibrio, in realtà comporta una lievitazione complessiva dell’operazione per importi complessivi stimati per oltre un miliardo di euro.
L’Amministrazione pubblica, allora, assistita anche in fase stragiudiziale da CDRA in persona del socio Carlo Comandè a dai colleghi Diego Lumbau ed Augusto Vacca, ha dapprima annullato d’ufficio gli atti propedeutici alla sottoscrizione dell’atto aggiuntivo e, successivamente, annullato anche quelli relativi all’intera gara con ciò determinando la caducazione automatica di tutti gli accordi.
Ebbene, a seguito della proposizione di rituali ricorsi da parte della Società di Progetto PSSC innanzi al TAR Sardegna, si costituiva in giudizio ATS Sardegna assista da CDRA, con l’Avv. Carlo Comandè, in co-difesa con gli Avv.ti Lumbau e Vacca.

L’adito Tribunale, con sentenza depositata in data odierna, ha rigettato i ricorsi presentati dalla Società di Progetto aderendo per intero alle difese spiegate da CDRA in sede giudiziaria.
Un risultato davvero importante, stante la complessità e la rilevanza anche economica della vicenda, che segna un ulteriore traguardo importante per lo Studio Legale CDRA.

 

Scarica la sentenza