Drop us a Line

Lorem ipsum dolor sit amet,
consectetuer ux adipis cing elit, sed

NAME@YOURSITE.COM

en
it

CDRA e GOP vincono al Consiglio di Giustizia amministrativa per la Regione Sicilia per Eolica Falcone

CDRA con il founding partner Carlo Comandè e GOP con gli Avvocati Giuseppe Velluto e Guido Reggiani conseguono un importante successo al CGA ottenendo la conferma della sentenza con la quale il TAR Palermo aveva accolto il ricorso proposto dalla Società Eolica Falcone avverso il provvedimento di diniego dell’A.U. per la costruzione e gestione dell’impianto eolico denominato “Falcone” da ubicarsi nel territorio del Comune di Trapani per una potenza di circa 40 MW. In particolare il CGA, nel confermare integralmente il giudizio del TAR, ha dichiarato l’illegittimità dell’impugnato decreto in quanto esclusivamente motivato sulla ritenuta violazione dell’art. 21 del P.E.A.R.S., disposizione già annullata dallo stesso TAR Sicilia con precedenti sentenze emanate in accoglimento di alcuni ricorsi patrocinati sempre da CDRA.

Il tema giuridico affrontato dal CGA ha visto l’affermazione del principio in forza del quale “la individuazione in via generale di una distanza minima tra impianti di potenza superiore a 10 MW, laddove non effettuata sulla scorta di criteri predefiniti, idonei a dimostrarne l’effettiva ragionevolezza e congruità, risulterebbe illegittima in quanto formulata in termini inammissibilmente generici e sostanzialmente discriminatori.

 

Scarica la sentenza
Share on: