Drop us a Line

Lorem ipsum dolor sit amet,
consectetuer ux adipis cing elit, sed

NAME@YOURSITE.COM

en
it

Incentivi al fotovoltaico: sollevata questione di legittimità costituzionale per gli impianti di potenza superiore a 200 kw

Si segnala l’ordinanza del 28 dicembre 2015 n. 14603 con la quale la sez. III ter del T.A.R. Lazio ha rimesso alla Corte Costituzionale la valutazione in ordine alla legittimità costituzionale: 1) dell’art. 26, comma 3, del decreto legge n. 91/2014, convertito in legge, con modificazioni, dalla legge n. 116/2014, in relazione agli articoli 3, 11, 41, 77 e 117, 1° comma, della Costituzione, nonché 1, Protocollo addizionale n. 1 alla Convenzione per la salvaguardia dei diritti dell’uomo e delle libertà fondamentali e 6, paragrafo 3, Trattato UE; 2) dell’art. 26, comma 2, d.l. n. 91/2014, in relazione agli articoli 3, 41 e 77 Cost..

L’ordinanza si colloca nel solco delle precedenti ordinanze 24 giugno 2015, nn. 8671 e 8674, 25 giugno 2015, n. 8689, e 3 luglio 2015, n. 8898, con cui la Sezione ha sollevato analoghe questioni di legittimità costituzionale dell’art. 26 D.L. 91/2014, sul presupposto che le disposizioni introdotte dalla norma violano il legittimo affidamento riposto dagli operatori economici sulla stabilità degli incentivi concessi e determinano un irragionevole deteriore trattamento dei produttori da fonte solare rispetto agli altri percettori di incentivi.

 

Scarica la sentenza

 

Share on: